RADIODANZA: la radio che balla. Intervista al direttore artistico Francesco Di Rienzo

banner RD

La danza è musica e comunicazione come lo è la radio quindi pensate che bello sarebbe, se esistesse una radio prevalentemente dedicata al mondo della danza…, eppure esiste si chiama RADIODANZA ed è la prima web radio italiana dedicata al mondo del ballo e della danza, è nata nel 2011 per volontà di Emanuele Ledda, con la nascita ufficiale del sito www.radiodanza.it iniziarono le prime trasmissioni da Carbonia in Sardegna. Attualmente la web radio trasmette notizie, musica e tutte le informazioni sul mondo della danza. Radio danza nasce dalla voglia di dare voce al mondo del ballo per creare un prodotto editoriale unico nel suo genere. Sin da subito la radio è stata convocata come rappresentate radiofonica di molteplici eventi come Danza In Fiera 2011, i Campionati del Mondo IDF a Castiglioncello, il Milano Danza Expo di Milano nel 2011, i Campionati Italiani 2012 di Danza Sportiva organizzati dalla FIDS e infine è stata Radio ufficiale della finale nazionale di Chianciano Terme “Città in Danza 2012″ organizzata dalla Lega Danza Uisp.

Radio danza si struttura a livello nazionale nel 2014 grazie all’attuale direttore artistico Francesco Di Rienzo, un traguardo molto importante perché ha contribuito alla crescita della radio e alla possibilità per tutti gli amanti d’ Italia della danza di essere sempre aggiornati a 360° grazie alla bravura dello staff di ballerini, speacker e dj che allietano le giornate con programmi, musica e news. RADIODANZA è l’incontro perfetto tra informazione, musica, ritmo e danza. Ad ottobre è partito il nuovo palinsesto 2014/2015, RD è in diretta, dalla sede centrale in Carbonia tutte le mattine per tutta la fascia pomeridiana da Milano. E’ infatti proprio la città di Milano, che ha aperto le braccia ai nuovi studi facendo diventare il nuovo centro vitale della radio il CALIFORNIA DANCE ACADEMY, un partner d’eccezione che ha creduto nella nuova direzione e ha sposato con entusiasmo il progetto, mettendo la propria struttura a totale disposizione per studi e ufficio. E’ sempre a Milano che viene siglato un nuovo accordo di comunicazione: RadioDanza diviene radio partner del TEATRO di MILANO e del BALLETTO di MILANO per la stagione 2014/2015. Uno scambio di comunicazione volto a rafforzare il marchio  sulla scena della Danza, ma non solo.

hp fb RD
Grazie ad una piccola intervista rilasciata per “Saperedanza” dal direttore artistico Francesco Di Rienzo  riusciamo ad entrare meglio nel mondo di questa speciale radio.

Da quali programmi è composto il palinsesto di RadioDanza?

Da radio dedicata alla sola danza abbiamo sviluppato una radio completa che attualmente presenta tutti i tipi di programmi, quindi i nostri ascoltatori possono ascoltare musica da ballo, ma anche musica pop attuale con le novità e del passato con il jukebox,  inoltre nei nostri programmi parliamo di cinema, teatro, libri e tanto altro. Quindi il contenuto del palinsesto è formato da programmi di ogni genere, c’è la mattina dedicata più al ballo, il pomeriggio riservato maggiormente ai giovani e alla musica pop. Tra i nostri ospiti abbiamo cantanti, attori e personaggi del mondo dello spettacolo, ma anche quelli che danno info di costume o eventi speciali da noi selezionati, quindi a tutti gli effetti una radio completa. La notte infine per tutta la fascia serale e notturna sino al mattino c’è “Balla con RadioDanza” dalle 9 di sera in poi partono ogni ora dei mix di vario genere musicale per ascoltare e ballare sintonizzandosi magari anche durante feste ed eventi…si può anche fare a meno di un deejay. Ci pensa RD a fare la playlist giusta! Ogni ora c’è un genere musicale diverso (tango, liscio, discoteca, anni 70, anni 80, latino caraibico, Kizomba, e tanto altro).

Qual  è secondo lei il segreto per far funzionare una radio dedicata alla danza?

Secondo me è giusto essere una radio specializzata in un target..ormai l’essere tematici è importante per distinguersi e per essere specializzati. Ma è giusto offrire un contenuto ampio generale e accompagnrea l’ascoltatore durante la giornata in tutto ciò che fa, anche perché nella maggior parte dei casi chi ci ascolta sta studiando,lavorando ecc. quindi non deve per forza essere dedicato ad un momento di ballo. Gli ascoltatori devono avere la possibilità di essere a conoscenza di  tutte le informazioni del mondo del ballo ma non solo e quindi informarsi su libri, cinema , spettacolo e notizie di attualità. Stare quindi sempre informati…Cerchiamo di essere comunque anche una radio generalista, ma con il titolo e la colonna portante che è il mondo della danza. Questo ci permette di essere la radio per tutti, Non abbiamo neanche un target di età preciso, perché il tema portante del ballo e comune e trasversale ad ogni età!!

Quali novità sono previste nel palinsesto?

La prossima novità importante è il nuovo programma del mattino, in partenza proprio a Febbraio. Abbiamo cercato di sviluppare tutta la giornata con programmi in diretta, proprio per ritenerci una radio professionale ed organizzata. Quindi non soltanto musica ma anche tante voci che si alternano durante tutta l’intera giornata. Un obiettivo importante è stato quindi avere degli speaker che conducono programmi in diretta. Abbiamo diviso in tre fasce il palinsesto la prima quella del mattino in diretta dalla sede centrale in Sardegna a Carbonia. La seconda del pomeriggio in diretta da Milano presso il “California Dance Academy “nostro partner e nota accademia di danza dove noi risiediamo a Milano. In questa accademia ci hanno messo a disposizione il loro showroom che è diventato il nostro studio di Milano. La terza è fatta tutta di mix per ballare. Il programma che apre la giornata è il “Danza e Dintorni”, dedicato al mondo della Danza e Ballo, poi segue “Dimmi Dammi Dimmi.

La novità di febbraio è proprio quest’ultimo nato, Dimmi Dammi Dimmiil  nuovo programma del mattino che partirà il 2 febbraio dalle 10.30 alle 12.00 con l’obiettivo di farci raccontare qualcosa dagli ascoltatori, e aprirci così al contatto con pubblico. Nasce infatti con l’intento di dialogare con gli ascoltatori…”Dimmi” è la parola chiave, si può scrivere alla redazione e dire che cosa si sta facendo..cosa si vuole ascoltare e “Dammi” ..dare così un contributo personale al programma. Ovviamente il tutto via mail…a diretta@radiodanza.it…molti ascoltatori, se lasceranno il recapito telefonico potranno anche essere richiamati in diretta…la playlist sarà interamente dedicata alla musica pop attuale e del passato. Un vero jukebox!

La sua più grande soddisfazione legata all’esperienza con RadioDanza?

Credo che i momenti più soddisfacenti per me siano stati due. Il primo risale all’apertura dello studio di Milano che era un po’ la missione che mi era stata affidata, trovare un partner che ci potesse sostenere. Il 5 maggio infatti abbiamo inaugurato lo studio a Milano grazie al California Dance Academy. Come si suol dire l’unione fa la forza e con il California abbiamo creato un pool che partendo da un Academy, aggiunge il progetto radio e si occupa anche di abbigliamento per la Danza e il Ballo con il marchio California Dance Wear.

L’altra grande soddisfazione è stata sicuramente quella di  avere messo in piedi una grossa squadra con già più di 30 collaboratori tra speaker, redattori e tecnici.

Vuole salutarci con un ultimo messaggio da lanciare ai nostri lettori?

Certo, ci tengo a presentare il prossimo obiettivo di RadioDanza che è quello di essere in piazza con tutti gli ascoltatori, essere nelle discoteche ed organizzare serate ed eventi. In qualità di organizzatore o di media partner. Se qualche discoteca, gestore di eventi, che legge volesse organizzare eventi ed essere allietati dalla nostra musica, avere i nostri artisti (che spaziano dal tradizionale dj ad animatori completi che cantano, ballano)  può infatti chiamare RadioDanza e chiedere la nostra collaborazione per gestire, animare e insieme realizzare eventi in tutta Italia. Apriremo infatti un ufficio addetto a questo lavoro a Milano. Un altro ambizioso progetto è l’apertura di un’altra sede-studio radio a Roma, con un partner simile a quello di Milano. Siamo quindi sempre alla ricerca di collaboratori appassionati  che hanno vogliano di contribuire alla crescita della radio. Fatevi avanti!!!

E’ possibile ascoltare RadioDanza dal sito www.radiodanza.it (qui troverete anche tutte le info sui programmi, tutti i contatti e tutti i volti degli speakers) e tramite le applicazioni gratuite su cellulari Iphone e Android.

Family RD

Lo staff di RadioDanza

 rd cuffie orizz 2

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...