Le Jeunne Homme et la Mort: Alessandra Ferri all’Opera di Firenze con il capolavoro di Roland Petit

Il capolavoro di Roland PetitLe Jeune Homme et la Mort, sarà all’Opera di Firenze dal 1 al 10 marzo segnando il ritorno sul prestigioso palcoscenico fiorentino dell’ étoile Alessandra Ferri che danzerà insieme ad Herman Corejo. Mentre quest’ultimo, principal dell’American ballet, ricoprirà il ruolo creato per Jean Babilée nel 1946, la Ferri interpreterà il ruolo della Morte: sensuale, con  capelli neri a caschetto, guanti di raso e un lungo vestito giallo, incarnando l’essenza della femme fatale che prende l’anima del giovane artista in salopette. Ci gioca, lo illude, e infine lo spinge al suicidio, danzando sulle musiche della Passacaglia e Fuga in do minore BWv 582 di Johann Sebastian Bach.

Herman Cornejo, origini argentine ed un passato tra la School of American Ballet prima, e il Balletto Argentino di Julio Bocca. A sedici anni Cornejo vince la Medaglia d’oro alla VIII International Dance Competition a Mosca: è più giovane nella storia del premio. Al suo ritorno da Mosca è promosso primo ballerino del Balletto Argentino, alternandosi nelle produzioni con Julio Bocca. Nel 1999 è membro del corpo di ballo dell’American Ballet Theatre. Herman Cornejo diventa anche primo ballerino del Balletto Corella di Castilla y León in Spagna, debuttando nel 2008 al Teatro Real di Madrid.

Alessandra Ferri non ha bisogno di presentazioniétoile internazionale, orgoglio italiano nel mondo. Nel 2007 la scelta di ritirarsi dalle scene, il suo ultimo spettacolo a Taormina. Nel 2013 arriva però la grande notizia: torna in scena a Spoleto con la pièce The piano upstairs, da lei stessa coreografato. Successivamente Martha Clarke crea per lei Chéri, rappresentato a New York , Buenos Aires, Washington e al Ravenna Festival nel 2014. Il prossimo maggio sarà al Covent Garden per interpretare una creazione dedicata a Virginia Wolf. Inoltre l’etoile ha dichiarato che questo non è un ritorno in scena ma un andare avanti nella sua nuova vita in cui ballerà non più per carriera ma solo per  sogno e passione.

 Ferri-Cornejo

 Le_Jeune_Homme_et_la_Mort_3_-_Foto_©_Fabrizio_Ferri_940x440-940x440Le_Jeune_Homme_et_la_Mort_5_-_Foto_©_Fabrizio_Ferri_940x440-940x440

 le_jeune_homme_et_la_mort_7_foto_©_fabrizio_ferri

 

La storia del balletto

 Le Jeune Homme et la Mort è un balletto di Roland Petit,coreografato nel 1946 con musiche di Bach Passacaglia e Fuga in do minoreBWV 582, con un atto unico su libretto di Jean Cocteau . Petit dichiarò di aver creato Le Jeune Homme et la Mort per sua moglie Zizi Jeanmaire, ma alla prima il 25 giugno 1946 fu interpretato  da Jean Babilée e Nathalie Philippart al Ballets des Champs-Elysées con costumi di Tom Keogh.

Jean Babilée e Nathalie Philippart

Jean Babilée e Nathalie Philippart

Nel 1951, Petit portò in scena il balletto all’ American Ballet Theatre.Nel 1966, il balletto ebbe il suo massimo splendore in Francia con la toccante interpretazione di Rudolf Nureyev e Zizi Jeanmaire.

Jean Babilée e Nathalie Philippart

Jean Babilée e Nathalie Philippart

Le Jeune Homme et la Mort è stato ripreso da Mikhail Baryshnikov al Ballet Theatre nel 1975, e nel 1985 nel film “Notti bianche“, con arrangiamenti di Petit per Baryshnikov. Ha fatto parte del repertorio del Balletto dell’Opera di Parigi dal 1990 interpretato da  Kader Belarbi .E ‘stato anche ballato dal Ballet National de Marseille (1984), il Balletto dell’Opera di Berlino (1985), il Boston Ballet (1998), il Balletto Bolshoi (2009), e il Balletto Mariinskij (fine del 1990, ripresa 2012 ). Infine nel 2014 è stato ripreso dal teatro alla Scala interpretato dall’ immenso Roberto Bolle.

Rudolf Nureyev e Zizi Jeanmaire

Rudolf Nureyev e Zizi Jeanmaire

 

Roberto Bolle e Marta Romagna

Roberto Bolle e Marta Romagna

Rudolf Nureyev e Zizi Jeanmaire

Rudolf Nureyev e Zizi Jeanmaire

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...